La nostra storia

Bracerie di Puglia

Immersa nella quiete della Valle d'Itria, la Macelleria-Bracerie di Puglia, sa proprio come viziare il palato dei suoi clienti con carni tipiche locali al fornello ottimi contorni come le patate alla cenere e patate fritte fresche tagliate a mano e antipasti tipici ,come capocollo di Martina Franca,pecorino alle noci,carpaccio di manzo con rucola e grana,polpette fritte,braciole al sugo di diaframma di vitello e uccelletti di black angus. Ecco svelato il segreto e' il successo di cosi' tanta bonta'.Di giorno la normale attivita' di macelleria, e al calar del sole nella sala interna e' subito carne al fornello, o meglio braceria. Qui le carni nostrane primeggiano su tutto, infatti, al banco macelleria una vasta scelta di specialita' da scegliere e gustare. L'ambiente e' cordiale ed accogliente. E per chiudere il buon momento del vino, qui irrora il vino di Marc Poll 
INDIRIZZO: Viale Magna Grecia,102 Taranto

Via Bari, 1 (Contrada Sisto) - Cisternino (BR)  

INFO & PRENOTAZIONI: 3317304966

NOTE: vendita banco macelleria tutti i giorni. Lunedi chiuso.
La Braceria e' aperta tutte le sere.

UN VIAGGIO IN PUGLIA NON E' COMPLETO SE NON SI CENA ALMENO UNA VOLTA IN UN FORNELLO, ECCO PERCHE' VI SEGNALIAMO I MIGLIORI FORNELLI PUGLIESI CHE MERITANO DI ESSERE TRA LE TAPPE OBBLIGATORIE SE VI TROVATE A PASSARE DA QUELLE PARTI 

L'odore del mare che si confonde alle musiche e al rumore dei passi sul vecchio selciato. Il calore di una sera d'estate che stuzzica le fantasie e i desideri illuminati dalla luna e dalle luci che accompagneranno la notte. Poi un effluvio. Un profumo si diffonde e sale dalle narici fino a pervadere l'anima e ti invita a entrare. All'ingresso un lungo bancone, una macelleria. Impossibile che quest'odore venga emanato da carni crude. Finché dal retro bottega non esce un vassoio pieno di carni appena bruciate. Dai Monti Dauni al Tavoliere, passando per le Murge e i trulli di Alberobello. Fino ad arrivare nella Valle d'Itria per approdare nell'oasi Salentina. Percorrendo da nord a sud il tacco della nostra penisola è inevitabile, per i buongustai, non rintracciare gli storci "fornelli pronti" pugliesi. Una tradizione che va avanti ormai da secoli in questa nella calda regione del sud. Macellerie che di giorno svolgono la loro normale attività e la sera si trasformano in vere e proprie bracerie. Guai però a confondere la cottura al fornello con le classica grigliata all'italiana. La vera particolarità di questi cultori della carne alla brace sta proprio nel tipo di cottura. I fornelli infatti non sono altro che i tipici forni a legna per il pane. Un po' rialzati rispetto a questi ultimi. Al loro interno vengono braciate tutte le migliori specialità pugliesi. Una cottura che avviene a fuoco indiretto: le carni, infilzate negli spiedi, vengono poggiate a 45° dal lato opposto in cui si trovano i carboni ardenti. In questo modo il sapore della carne non viene alterato dal grasso che cola sulla brace bruciando. Dalle "bombette" agli "gnummareddi", tutte le prelibatezze tradizionali finiscono sulla pietra per essere gustate, rigorosamente con le mani. Ben consapevoli di averne tralasciati molti ecco una selezione, parziale, dei dieci fornelli che meritano una vostra visita. Prima di proseguire con la lettura vogliamo fare un piccolo patto con i nostri lettori: segnalateci i Fornelli che ci siamo dimenticati o abbiamo tralasciato. Contribuirete voi stessi ad arricchire questo ghiotto elenco. Bracerie Di Puglia la trovi a:

Taranto in Viale Magna Grecia,102,e in Via Bari,1 in  C.da Sisto Cisternino (BR) info manager:Digiuseppe Patrizio 3317304966